IL 9 GENNAIO 2017 - IL COMUNE DI CORIANO OMAGGIA O'BRIEN
News Rimini: A Coriano intitolata una piazza al poeta olmeda O'brien/
Rimini Today: Coriano intitola una piazza al poeta olmeda O'Brien
La Cerimonia (Video in alta definizione 934 MB)
O'Brien Olmeda
Poeta di Romagna




Roma, 9 gennaio 1927 -
Morciano, 4 febbraio 2012

pseudonimo:
Maurizio Montescudo
LA MI RUMAGNA

Com la è bela, burdèll, la mi Rumagna!
E su bel ciel azzor, la su campagna,
che sol che tott i dé, fina la sera
ut dà un calor ad vita, ad primavera;
e te tramònt, quand che da lòng e mòr,
che frèdd che e lasa tl'anima e te còr!
Ma pó, bèla da nom cumè nissomna,
ecco spuntè so in ciel la nostra lomna...
e, sotta, uiè un magnefich paesag:
i le tved una vegna, i là un vilag
intorna chemp ad grèn, ad orz, d'avèina;
piò sò una chesa bienca s'la culleina,
sotta totta cla luce inargentèda,
la pèr te gran silenzie indurmentèda.
Anche se quest l'è un angol ad campagna...
com la è bèla, burdèll, la mi Rumagna!

O'Brien Olmeda

vedi la poesia autografa
TORRENTE AUSA

Ausa, tu scorri chiocciolando ai massi,
che del tuo dolce andar son testimoni.
Gracchia la gazza, il giunco par che suoni
presso la sponda tua ... mentre tu passi.

Scendono verso te, tra melma e sassi,
a bere armenti e a riposar coloni;
mentre più a monte, giù cadendo, tuoni ...
come se con qualcosa t'adirassi.

Sì, che il "tuo piano agreste" ... or cambia volto,
e il gorgo tuo, per tal cambiare, impreca
contro mortal, che non gli presta ascolto.

E a te, colono, qual bagliore acceca?
Chi ti frastorna? ... Il tuo terreno è incolto ...
imperan qui, ormai, F.A.M.I.R. e DECA.

O'Brien Olmeda

1971 - Inizio industrializzazione San Marino
(da Rime raccolte nel Tramonto)


POESIE IN LINGUA L'ultima Foglia, Roncona, Bacco, Bene e male, L'elmetto di John,
La conquista più grande, Memento, Memento (2), Poeta, Uomini di m.,
Un (quasi) autoritratto psico-fisico, La vita è bella, Matrimonio,
Delitto legale, L'insidia, Nostalgie, Rimini città martire, A mia mamma,
Pensiero notturno, Desiderio, Ricordi in controluce, A Leda, Abbandono,
Risveglio amaro, Ricorda..!, Nostalgia, Tramonto,
Pagine senza domani, La "Casa degli anziani", A mia madre, Pensieri lontani,
Notte a Pedrolara
 (altre poesie sono pubblicate nelle raccolte)
 

POESIE DIALETTALI Al sore... e i raz, La sgonda Età, Quand ho incontre... Gesù Crest   (altre poesie sono pubblicate nelle raccolte)  

BIOGRAFIA

Nasce a Roma nel 1927, da genitori romagnoli; torna in Romagna all'età di 3 anni e da allora ha abitato a Ospedaletto, poi a Cerasolo Ausa e a Pedrolara.

A diciotto anni vince ex-equo con il poeta Tonino Guerra di Santarcangelo di R. il primo premio di un concorso di poesia dialettale romagnola.

A fine anni cinquanta pubblica la prima raccolta di poesie dialettali "La bughida de paes", nel 1961 pubblica "Rime raccolte sul greto", nel 1975 pubblica "Rime pruibite" e nel 1979 la Cassa Rurale ed Artigiana di Ospedaletto edita il libro "Rime raccolte nel tramonto".

Nel 1998 pubblica il libro "La storia di Ospedaletto", a cura di Vincenzo Santolini.

Ha collaborato con giornali e riviste e per quattro anni consecutivi è stato chiamato a declamare i suoi versi a V.G.A. Telerimini, emittente televisiva di Rimini.

Si spegne lentamente dopo due mesi di malattia il 04 Febbraio alle ore 02,30 presso la Clinica Montanari di Morciano.

Una delle ultime cose che ha detto a mia sorella negli ultimi giorni, quando era ancora cosciente, e’ stata: “Non vi e’ nulla di piu’ immenso del vuoto”. Quando gli ho chiesto cosa significasse, non ha voluto spiegarmelo (anche perche’ aveva difficolta’ a parlare) ma ha insistito che la scrivessi, dicendo che doveva darla ad una Signora che sarebbe andata a trovarlo. Sul momento non ci ho fatto caso, anche perchè ogni tanto diceva cose apparentemente senza senso, ma ora questa frase mi gira incessantemente in testa. Anche se con la Religione non andava tanto d’accordo, spero vi sia un Paradiso speciale per i Poeti.
(Igor Olmeda)


 

RICONOSCIMENTI LETTERARI

Rimini - 1° premio "Pasolini" (Caveia Romagnola)

Pennabilli - "Poeti di casa nostra" (Diploma)

Roma - Premio Internazionale "Selezione letteraria" (Menzione d'onore)

Roma - Premio Internazionale "Approdo" (Menzione d'onore)

Roma - 1° Premio Internazionale "I leaders"

Lugo dei Marsi - 1° Premio Internazionale "Angizia" (per il fervido contributo ai più alti ideali della vita)

 

 

COMMEDIE DIALETTALI La Padreterna
Tre poeti dialetèl
Appena esc da un'uspidèl
Ogni roba a te su post
 

 

RACCOLTE DI POESIE PUBBLICATE La bughida... de Paes
(Il bucato del paese)
    Rime Pruibide (Rime Proibite)
Edizioni X, 1975
 
 
La Bughida... de Paes
   
Rime pruibide
 
           
  Raccolta di 10 satire
dialettali romagnole.


ME LETTOR

Ad 'ste libre la lettura
a so cunvint che l'an vi straca,
ma se uv pèr 'na fregatura,
gì po' tott che a sò un... "pataca" !

L'Autor




  Raccolta di poesie dialettali e in lingua.

"O'Brien - disse -
io ho dato tutto me stesso,
per dare al mio paese un poeta;
e il mio paese ha fatto di tutto
per non accettarlo.
Allora tieni! Sono le mie poesie,
quelle poesie che nessuno
leggerà mai perchè immorali...
                 Maurizio Montescudo


(Maurizio Montescudo è lo
pseudonimo adottato da O'Brien Olmeda)
 
         
  Rime raccolte sul greto
Edizioni Cortese - Napoli - 1961
  Rime Raccolte nel Tramonto
Papini, 1979
 
 
Rime raccolte sul greto
 
Rime raccolte nel tramonto
 
  Raccolta di poesie in lingua

"Vi posso assicurare, signori, che se
non si è poeti, non si arriverà mai alla
"vera" poesia. A quella poesia che,
corredata di tutti gli accessori che la
riguardano, sta tutt'ora a dimostrare
che "poeti si nasce, non si diventa".
                  Maurizio Montescudo

(Maurizio Montescudo è lo
pseudonimo adottato da O'Brien Olmeda)

  Raccolta di poesie in lingua.

Un libro di poesie
sentimentali scritte
(come lui stesso dice)
in una età nella quale
parlare d'amore
è assolutamente
patetico e pazzesco.

"Ogni interesse per qualcosa
che non sento,
toglierebbe troppo
all'unico interesse che
è vivo in me:  quello per l'arte".
 
         

Per informazioni: info@obrienolmeda.it

Dedicato a mio zio affinché le sue poesie possano essere conosciute da tutti.
Il sito è costruito e manutenuto in collaborazione con i figli di O'Brien.

Donate  Donate  Donate

Ti sono piaciute le poesie e vuoi
contribuire al mantenimento del sito ?
Puoi fare una donazione in bitcoin all'indirizzo:
Donation BTC Address:
1GJQfgKCqyrr2P1aHJu1416xZDsELXf5Az

            qr code


 
     provenienza visitatori

Provenienza visitatori



Sito costruito con Microsoft © WebMatrix.